Le 2 autentiche soluzioni contro la condensa

da | Mag 14, 2021 | News

La presenza di umidità e le infiltrazioni d’acqua sono una delle principali cause di degrado di un edificio. Riconoscerle tempestivamente, capirne le cause e porvi rimedio consente dunque di evitare o minimizzare i danni. In questo articolo andremo a vedere perché la guaina e i teli sintetici sono gli unici mezzi riconosciuti contro la condensa. 

I problemi di umidità in casa sono sempre più diffusi.

Le cause principali legate a questi problemi sono dovute a ristagni d’acqua e condensazione soprattutto nei piani interrati, seminterrati o a terra. L’umidità però può anche essere legata a lavori d’impermeabilizzazione non adatti a proteggere adeguatamente la casa.

Le conseguenze di un lavoro di scarsa qualità sono varie e tutte fastidiose, come ad esempio la presenza ristagnante di cattivi odori o la presenza di macchie nere sui muri e che si espandono per tutta la parete.

Un ristagno eccessivo di umidità inoltre è pericoloso anche per la saluta, in quanto può causare malattie reumatiche e dell’apparato respiratorio oltre che allergie, senza dimenticare il danno economico.

La guaina bituminosa e i teli sintetici

La guaina impermeabilizzante è un materiale che applicato alla superficie interessata riesce a creare uno strato molto sottile, una patina protettiva, che una volta asciutta impedisce a qualsiasi cosa di attraversarla.

Ma quali sono i materiali che permettono di non formare umidità?

Le guaine bituminose e i teli sintetici prefabbricati sono gli unici due materiali primari riconosciuti dagli enti edilizi riconosciuti a livello nazionale che operano in questo senso.

Le guaine a base bituminosa e a formulazione sintetica sono utilizzate per la realizzazione dei manti impermeabilizzanti di tenuta sulle coperture piane o complesse.

I sistemi protettivi e impermeabilizzanti realizzati con teli sintetici prefabbricati invece impiegano prodotti forniti in rotoli di ogni dimensione e spessore e confezionati con molteplici formulati sintetici.

Questi composti sono caratterizzati da un’impermeabilità completa e duratura nel tempo e sono adatti a realizzare sistemi protettivi in qualunque condizione di umidità.

Ma sono le guaine a creare la condensa

Una falsa credenza molto diffusa nel mondo dell’impermeabilizzazione è proprio questa.

Andiamo a sfatare questo falso mito dicendo che le guaine sono permeabili al vapore e impermeabili all’acqua e nonostante ciò, necessitano dei cosiddetti esalatori che consentono la traspirazione dei vapori.

Le guaine per funzionare bene e per far sì che non creino condense vanno montati degli esalatori che favoriscono la traspirazione dei vapori provenienti dai locali sottostanti.

Quindi potrebbero creare condensa solo se vengono montati in maniera imprecisa.

Viene da sé che l’unico modo per evitare certe problematiche è quello di far fare il lavoro a uno specialista competente.

Se sei in cerca di un partner affidabile per l’impermeabilizzazione della tua abitazione puoi affidarti a Risorgente impermeabilizzazione.

Per conoscerci meglio contattaci ora!

A presto